Che cosa è FRAME ? Questo testo è un estratto del libro di Luca Fiorentini FRAME o, per esteso, "Fire Risk Assessment Method for Engineering", è un metodo di calcolo completo, trasparente e pratico per la valutazione del rischio di incendio negli edifici. Poiché nell'ambito di applicazione del metodo, l'ingegnere antincendio o l'analista di rischio può valutare contemporaneamente, dato un caso di rischio base di riferimento, il livello di riduzione del rischio operato da differenti strategie antincendio, esso risulta essere uno strumento estremamente potente, nell'ottica dell'ingegneria antincendio orientata alla garanzia della prestazione, per la definizione della sicurezza antincendio attraverso l'impiego di una strategia efficiente ed efficace in relazione ai costi di implementazione ad essa associati sia per nuovi edifici che per edifici esistenti. Il pacchetto costituisce un esempio estremamente significativo di approccio completo alla progettazione della sicurezza antincendio di un edificio che muove dalla analisi di rischio di incendio per arrivare alla valutazione della prestazione di alternative di protezione congruentemente con i requisiti del D.M. 10 marzo 1998 e del D.M. 9 maggio 2007. La flessibilità del metodo, e quindi dello strumento software a corredo, risiede nella possibilità nell'ambito della valutazione, diversamente da altre metodologie, di non considerare unicamente i rischi derivanti da un incendio per gli occupanti (esodo in sicurezza in caso di emergenza o soccorso da parte di squadre di emergenza). FRAME consente Infatti di valutare i rischi connessi, rispetto al medesimo scenario di incendio, con la proprietà (edificio e beni in esso contenuti) e con le attività che vi vengono condotte (ivi compresa l'interruzione temporanea). Il metodo consente la valutazione dei rischi sia per situazioni esistenti, sia per modificazioni di queste, sia per edifici e strutture di nuova realizzazione ove la misura del rischio di incendio dovrebbe essere un parametro monitorato sin dalle fasi incipienti della concezione dell'edificio da parte dei progettisti e dove risulta utile, a volte necessario in considerazione della complessità del manufatto edilizio o della sua prevista destinazione d'uso, conoscere quali sono le alternative di protezione antincendio che possono essere considerate equivalenti. FRAME esprime attraverso valori numerici le risultanze della valutazione, ovvero il livello di rischio per proprietà, occupanti e contenuto. Utilizzando rapporti di 'causa-effetto' e probabilità di successo o insuccesso FRAME è fondato su di una serie di reti di eventi, ma anziché basarsi su di un numero dato di gerarchie di eventi, esso si basa sui tre scenari definibili come "casi peggiori"; tutti gli altri scenari vengono statisticamente inclusi in qualità di "casi peggiori" parziali.